COLLABORAZIONI E PROGETTI


È stata presentata Martedì 17 Dicembre 2019 la nuova Piattaforma collaborativa nell’ambito della domotica “Miracle” (Marche Innovation and Research Facilities for Connected and sustainable Living Environments), centrata sull’area tematica “comfort, sicurezza e benessere negli ambienti di vita”.

Il programma prevede un investimento di €8,5 milioni, sostenuto con €4,8 milioni di contributi Por Fesr della Regione Marche ed un partenariato pubblico-privato e di eccellenza composto da 17 aziende di grandi e piccole dimensioni (Ask Industries SpA, Automa Srl, Bax Srl, Dago Elettronica Srl, Eletica Srl, Elica Spa, Ferretti Spa, Flowing Srl, Gitronica Spa, Grottini Lab Srl, IGuzzini Illuminazione Spa, Leaff Engineering Srl, MAC Srl, Proietti Tech Srl, Roccheggiani Spa, Videoworks Spa, Ubisive Srl), 4 centri di ricerca (INRCA IRCCSS, Meccano Spa, l’Università degli Studi di Camerino, l’Università Politecnica delle Marche) e la Fondazione Cluster Marche.
Il progetto SAI – Sistema di Automazione Integrale per Grf (Gruppi di regolazione di reti di distribuzione) è finanziato nell’ambito del programma operativo POR MARCHE FESR 2014-2020 – Asse 1 – Os 1 – Azione 1.2: “INGEGNERIZZAZIONE, INDUSTRIALIZZAZIONE DEI RISULTATI DELLA RICERCA E VALORIZZAZIONE ECONOMICA DELL’INNOVAZIONE”. SAI è una tecnologia che nasce per l’adeguamento dei sistemi di regolazione della pressione nelle reti complesse di distribuzione del gas (cittadino o rurale), il cui fine è rendere sorvegliate e controllabili da remoto le funzionalità degli stessi. La sua ingegnerizzazione ottimizzerà le dimensioni, migliorerà montaggio ed installazione, ridurrà i consumi energetici ed abbasserà i prezzi per favorire una produzione su larga scala e l’introduzione del prodotto sul mercato in maniera massiva.
AUTOMA è partner del progetto “Clinically-validated INtegrated Support for Assistive Care and Lifestyle Improvement: the Human Link (vINCI)” – cofinanziato da AAL JP, Commissione Europea e MIUR nella Call AAL-2017. https://vinci.ici.ro/
OpenCare è un progetto finanziato nell’ambito dell’intervento POR MARCHE FESR 2014-2020 – Asse 1 – Obiettivo Specifico 3 – Azione 3.1: “Promuovere soluzioni innovative per affrontare le sfide delle comunità locali nell’ambito della salute e benessere”
La collaborazione con la Scuola di Scienze e Tecnologie dell’Università di Camerino ha contribuito allo sviluppo del sistema SPECTRA, per la misurazione in linea della concentrazione di odorizzante nel gas naturale nei gasdotti.